Ragno violino, niente panico: "Ecco cosa fare in caso di morso"

Ragno violino a Roma, una donna racconta: 'Pensavo mi avesse punto una zanzara'

Ma quando si arrabbia sono guai. Sono passati circa due mesi dalla notizia del ternano, finito in ospedale per via del veleno del ragno che stava per compromettere le funzionalità di cuore e fegato, e adesso il pericolo sembrerebbe ritornare con numerose altre segnalazioni [VIDEO] in tutta Italia. In casi particolari il morso puo' provocare una lesione della cute di tipo emorragico e necrotico che non differisce da quelle provocate da altre tossine biologiche come ad esempio quelle di altri ragni, degli imenotteri (api, vespe, calabroni), animali marini, etc. Esiste un antidoto per il morso di ragno violino? Un rimedio naturale per tenere lontano i ragni è uno spray fai-da-te: fate bollire un po' d'acqua e aggiungete delle foglie di tabacco essiccate.

Chiudete i fori e rimuovete gli insetti morti che ci sono in casa, perché sono una succulenta fonte di cibo per il ragno violino. Intanto il ragno violino "è sempre stato presente in Italia" e finora "non esistono dati che giustifichino un aumento del livello di attenzione rispetto alla pericolosità dell'esposizione dell'uomo al morso".

In secondo luogo il ragno violino "è un animale schivo e solitario, non attacca e si difende solo se disturbato". Il ragno violino e' da sempre presente nel Lazio e in Italia e casi di morsi sono da sempre raccolti e documentati dai Centri Antiveleni. "Non esistono quindi al momento dati che comprovino che il morso del ragno violino è potenzialmente mortale per individui sani".

Il ragno violino - spiega nella scheda il dott.

Il ragno è particolarmente attivo nel periodo estivo e di solito.si trova nei solai, e si può trovare anche nelle scarpe. Col passare dei giorni ha cominciato ad avvertire una strana sensazione di indolenzimento delle parti lese, ma nulla di così serio da far pensare a conseguenze peggiori. "Nella stragrande maggioranza dei casi il morso provoca fenomeni locali di scarso significato clinico come arrossamento, prurito e irritazione, non è assolutamente appropriato allarmarsi recandosi nei pronti soccorso". Nei casi più gravi, si avvia il processo di necrotizzazione dei tessuti che può portare in casi estremi all'amputazione. "In altri rari casi può essere necessaria la toilette chirurgica della lesione". Consultare un Centro Antiveleni descrivendo le circostanze dell'esposizione e i segni e sintomi eventualmente presenti; solo successivamente e in alcuni casi potra' essere necessaria la visita da medica per la quale i medici di medicina generale.

Correlati:

Commenti


Altre notizie