Thailandia: tutti salvi i 12 ragazzi e l’allenatore tirati fuori dalla grotta

Attendere un istante stiamo caricando il video

"I 12 cinghiali e il loro allenatore sono stati estratti dalla grotta", hanno annunciato i Navy Seals thailandesi su Facebook.

Nove ambulanze sono presenti all'esterno della grotta. Si tratta di tre navy seal e un medico che accudivano costantemente il gruppo dal momento in cui i 13 intrappolati furono ritrovati lunedì scorso.

"La notizia calcistica migliore dell'estate: tutti i 12 giovani thailandesi e il loro allenatore intrappolati in una grotta sono stati salvati". "Tutti stanno bene a livello psicologico", ha aggiunto. I ragazzini, una volta usciti dal buio, vengono trattenuti brevemente nell'ospedale da campo, poi prelevati in elicottero e portati nell'ospedale di Chiang Rai, dove vengono tenuti in assoluto isolamento per il timore che, con il sistema immunitario indebolito, siano a rischio di infezioni.

Le operazioni sono ricominciate questa mattina alle ore 5:08 italiane (le 10:08 in Thailandia).

"Oggi (martedì) speriamo di essere più veloci", ha precisato Narongsak a riguardo della complessa e pericolosa operazione che comporta l'immersione attraverso camere strette e allagate. Ma, assicurano i sanitari, "tutti i ragazzi hanno un buon sistema immunitario proprio perché sono degli sportivi". Andare e tornare da dove erano i ragazzi è stato un viaggio estenuante, anche per i sub esperti. Si è continuato per tutto il tempo a drenare l'acqua dai cunicoli allagati. Ma ora, finalmente, sono tutti liberi. È andato sul posto per aiutare come volontario, essendo un sub esperto, ed è rimasto per tutti e tre i giorni delle operazioni insieme ai ragazzi, per assisterli.

L'ultimo a lasciare la grotta e' stato l'allenatore, poco prima di lui gli ultimi 4 baby calciatori fatti uscire oggi, terzo giorno di operazioni.

I subacquei britannici li avevano ritrovati la scorsa settimana. La grotta è diventata famosa in tutto il mondo: "dobbiamo installare più luci all'interno e mettere segnalazioni", per "venire incontro alle attività turistiche". Durante le operazioni ha perso la vita un ex sommozzatore dell'esercito thai.

Correlati:

Commenti


Altre notizie