Cristiano Ronaldo è della Juventus, stasera l'ufficialità

Angel Martinez via Getty Images

E ci furono notevoli polemiche anche sul grande rinnovo che chiese e ottenne dalla Juventus Del Piero dopo la stagione d'oro del 1997-1998, perché 'Pinturicchio' pretendeva un contratto da 6 miliardi annui, (oggi sarebbero 3 milioni di euro poco più, vent'anni fa una cifra stellare). Va da se che, l'arrivo alla corte di Massimiliano Allegri, ha provocato uno spostamento di numeri impressionanti anche per gli account della Vecchia Signora. Al settimo cielo la dirigenza bianconera: "Sono felice, felice e basta" il commento a caldo di Beppe Marotta a Sky Sport. Per siglare l'accordo, il presidente Agnelli si è recato personalmente a Kalamata.

Il ruolo di confermare la trattativa è stato avocato da un comunicado oficial pubblicato dal Real Madrid sul suo sito ufficiale: "El Real Madrid C.F. comunica que, atendiendo a la voluntad y petición expresadas por el jugador Cristiano Ronaldo, ha acordado su traspaso a la Juventus F. C". Uno tra i primi a dare il benvenuto in squadra a Ronaldo è stato Sami Khedira, ex compagno di squadra di CR7 nel Real Madrid. Vogliamo esprimere la massima soddisfazione e felicità per Cristiano e la sua scelta di andare alla Juve.

Ed arriviamo al 10 Luglio, il giorno dell'ufficialità, quando abbiamo rilevato che dalle 18:00 alle 20:00, il numero di mi piace sulla pagina aveva registrato un aumento di 300.000 mila unità rispetto ai dati iniziali, ad un ritmo di 1.000 mi piace in più ad ogni nostro refresh. Ha concluso affermando: "Ho riflettuto molto e so che è giunto il momento per un nuovo ciclo. Me ne vado, ma questa maglietta, questo logo e il Santiago Bernabéu continuerò a sentirli sempre miei ovunque io sia".

Sami Khedira ha accolto Ronaldo nella Juve con un post su Instagram: "Benvenuto a Torino, Cristiano".

We had a great time together in Madrid.

Correlati:

Commenti


Altre notizie