I giocatori della Russia inalavano ammoniaca al Mondiale

Russia, Putin ai giocatori:

Un'accusa rispedita immediatamente al mittente dal medico russo Eduard Bezuglov, che ha sottolineato come si tratti di pratiche utilizzate da molto tempo da numerosi atleti.

Il Mondiale della Russia si è fermato ai quarti con la sconfitta ai calci di rigore ad opera della Croazia.

Le quattro semifinaliste sono: Francia e Belgio, che si sfideranno martedì alle ore 20, e Croazia e Inghilterra, che si incontreranno mercoledì alla stessa ora. Chi, invece, ha assistito al match in piedi o, in alcuni casi, persino stando accovacciato a terra. Oggi questa nazionale ha ritrovato la semifinale mondiale dopo 28 anni, dopo Italia '90, e fa sognare tutta l'Inghilterra al suono di "it's coming home". Così, il medico della nazionale ha spiegato che la sostanza in questione era ammoniaca, inalata attraverso dei batuffoli di cotone imbevuti, una pratica che stando al membro dello staff della Russia sarebbe però diffusa nel calcio professionistico. Potrebbe essere anche questa una chiave di lettura della partita: la velocità francese, di pensiero e di gamba, contro l'esplosiva staticità del Belgio, anch'esso pericoloso nelle ripartenze e squadra che ha concluso di più in porta fra quelle rimaste in corsa. Insomma i salvataggi finora hanno equilibrato gli errori anche di big come Neuer: e quando la batteria suona bene il successo del concerto è (quasi) assicurato. Giunta agli ottavi di finale, la Russia ha compiuto un ulteriore miracolo, riuscendo ad eliminare ai calci di rigore una delle Nazionali candidate alla vittoria finale: la Spagna.

L'attaccante inglese Harry Kane è il capocannoniere dei Mondiali 2018: ha già segnato 6 gol in 5 partite ed è soprannominato "Uragano" (sia per un gioco di parole con la traduzione in inglese del suo cognome, sia per la pericolosità sottoporta). Ora che hanno dimostrato di poter benissimo stare a certi livelli la sfida all'Inghilterra sarà da vivere tutta d'un fiato, come uno shot di assenzio da ingerire in una sera d'estate. Si giocheranno la possibilità di disputare la finalissima di Mosca di domenica 15 luglio: le semifinali che ci attendono sono quindi Francia-Belgio e Croazia-Inghilterrai.

Correlati:

Commenti


Altre notizie