Ferrari sbanca Silverstone: vince Vettel "a casa loro"

F1 GP Silverstone 2018 FP2 Vettel al top

"Qui a casa loro". Sebastian Vettel ha conquistato una preziosissima vittoria, lasciandosi alle spalle il suo diretto rivale, Lewis Hamilton, e il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen. Sebastian Vettel con la vittoria di oggi raggiunge quota 51 in carriera, allunga a otto i punti di vantaggio su Hamilton, un successo costruito con intelligenza tattica all'inizio, completato con un sorpasso da antologia ai danni di Bottas nel finale.

"Ovviamente la safety car ha reso tutto più frizzante, però con Valtteri è stata una bella battaglia, ho spinto come un pazzo". Dopo gli errori visti in Francia (contatto proprio col finlandese al via) e in Austria (ostruzione su Sainz in qualifica), oggi Vettel ha dimostrato di essere un Campione indiscutibile che può incantare da un momento all'altro e che sta facendo sognare Maranello e tutti i tifosi della Rossa. Continua a leggere qui. Stranamente si inizia a incolpare noi che lo abbiamo fatto intenzionalmente, ma ha bloccato una ruota e sfortunatamente ci siamo toccati ed entrambi abbiamo pagato il prezzo e questo è come va a volte. La collisione ha fatto precipitare Hamilton in classifica fino al 18 esimo posto mentre a Raikkonen è stata inflitta una penalità di 10 secondi da parte dei commissari della FIA.

Questo pomeriggio alle 15.10 la Formula 1 correrà sullo storico circuito di Silverstone, nei pressi di Northampton, tra Londra e Birmingham, il Gran Premio d'Inghilterra, la decima prova del Mondiale 2018. Gestione e carattere leonino nella stessa gara, in quello spazio di un'ora e mezza in cui il capolavoro tedesco e il contro-break "Rosso" sono diventati realtà in un pomeriggio inglese in cui tutti attendevano l'acuto del numero 44 della Mercedes. L'errore e' stato mio quindi va bene cosi' - ha commentato Raikkonen - mi sono preso i secondi ed ho ripreso a lottare. "La Ferrari che mi ha colpito.". Il tedesco della rossa si e' imposto sul beniamino di casa Lewis Hamilton, secondo, ma autore di una grande gara dopo essere rimasto in fondo al gruppo dopo un contatto con la Ferrari di Raikkonen alla prima curva. Sorpassare era difficile e ho lottato contro le Red Bull per diversi giri. Prossimo appuntamento il 22 luglio con il Gran Premio di Germania, ad Hockenheim.

Correlati:

Commenti


Altre notizie