Brexit: May, 'non deluderò la gente'

Theresa May

May, riporta l'agenzia di stampa PA, ha ribadito che dopo la Brexit "la Gran Bretagna riprenderà il controllo dei suoi confini", ma non ha precisato se i cittadini dell'Unione godranno di un trattamento preferenziale nell'ambito delle future leggi sull'immigrazione. "Il governo si riunisce a Chequers oggi per concordare il futuro rapporto con l'Unione europea" ha detto May.

May ha avvertito che d'ora in poi i ministri che criticheranno pubblicamente la politica programmatica del governo verranno messi alla porta. Ci sarebbero alcuni ministri pronti alle dimissioni.

L'esito della riunione del Governo londinese sembra andare nella direzione del cosiddetto accordo doganale facilitato, un compromesso che potrebbe essere accettato da Bruxelles.

Sette ministri pro-Brexit si erano riuniti prima riuniti al Foreign Office per mettere a punto la strategia per affossare il piano, ha scritto il Times.

Theresa May dice stop alle critiche: alla luce dell'accordo di ieri sera per una 'soft' Brexit, la premier britannica ha inviato una lettera ai parlamentari conservatori.

Correlati:

Commenti


Altre notizie