Higuain, l’agente: "Gonzalo sta bene alla Juventus. Anche con Cristiano Ronaldo"

La scheda di Gonzalo Higuain

Tanti tasselli di questo strano puzzle vanno a ricomporsi dando origine ad un quadro ben definito: Cristiano Ronaldo alla Juventus non è un sogno, ma è l'impensabile realtà che, per fortuna dei tifosi della Vecchia Signora, sta pian piano concretizzandosi. Nemmeno la trattativa nella notte è servita a sbloccare la situazione e siamo al muro contro muro tra Napoli e Chelsea.

Abramovich si trova dunque in una situazione complicata: non intende soddisfare né le richieste del presidente del Napoli relative a Sarri - di fatto sollevato dall'incarico - né quelle di Conte, ancora di fatto in carica al club in attesa che si rivolga una situazione in cui non sono mancati tentati sgambetti da parte del Chelsea, che è arrivato addirittura a citare per danni l'attuale allenatore in seguito alla svalutazione sul mercato di Diego Costa, scaricato a suo tempo dal tecnico salentino con un sms.

Sempre secondo quanto raccontato nei giorni addietro, in merito alla trattativa Cristiano Ronaldo-Juventus a rendere ulteriormente possibile l'operazione sarebbe anche l'Adidas, che avrebbe offerto una cifra monstre al talento portoghese per un cambio di sponsorizzazione. Il giovane centrale italiano è un altro pallino di Maurizio Sarri. Abramovich ha scelto Sarri, ma non vuole il doppio esborso economico per liberarsi di Conte e con gli avvocati sta studiando una via d'uscita da questo imbuto. Che nel frattempo continua a piacere al Milan: l'argentino però sarebbe da convincere con un'offerta davvero concreta, probabilmente pari (o superiore) a quella di Bonucci - che prende 8 milioni di euro all'anno. Soldi utili per le casse bianconere che potrebbero essere utili per portare a Torino Cristiano Ronaldo. I Blues e il Napoli stanno trattando: i partenopei vorrebbero un indennizzo, gli inglesi vorrebbero pagare il meno possibile. Un tira e molla che dovrebbe concludersi a breve. Il Chelsea è ora fermo sui 35, ma l'affare si chiuderà. Proposta contrattuale dei blues al difensore di 4 milioni netti più bonus a stagione per quattro anni.

Correlati:

Commenti


Altre notizie