OLED per gli iPhone, arriva un secondo fornitore. Apple ha scelto LG

Apple pronta ad ordinare fino a 4 milioni di display OLED da LG per iPhone X Plus

Con LG a prendersi in carico parte della fornitura per i nuovi iPhone, Apple potrebbe abbassare i costi che attualmente deve sostenere affidandosi solo a Samsung e accelerare la fornitura.

Stando ai leak, l'accordo stretto da Cupertino con LG prevede la spedizione iniziale di una cifra compresa tra i 2 ed i 4 milioni di schermi, mentre la società coreana si attrezzerà per incrementare la produzione.

Il nuovo LG TV OLED B8 ha un design che consente di esaltare la tecnologia OLED ma nasconde anche il processore Alpha 7 che permette una gestione avanzata delle immagini così da avere il meglio senza compromessi. Differente invece la scelta per le altre due versioni che invece vedranno proprio la presenza di un pannello OLED anche se da 6,5 pollici in versione Plus e da 5,8 in versione "normale". Inoltre, la società dovrebbe presentare un terzo modello con schermo LCD da 6.1 pollici, più economico.

Secondo il rapporto, LG potrebbe essere l'unico fornitore di display OLED per uno dei nuovi modelli di iPhone, ma l'azienda potrebbe non essere in grado di produrre schermi sufficienti per interrompere totalmente la dipendenza di Apple da Samsung.

Si dice anche che Apple abbia investito 27 miliardi di dollari in una linea di produzione per LG dedicata alla produzione di OLED per iPhone; in passato, anche Sharp era stata considerata un'opzione per la fornitura di OLED.

Correlati:

Commenti


Altre notizie