Apple-Samsung, si chiude la guerra dei brevetti

Apple e Samsung, patto dopo una guerra di 7 anni

La lunga querelle legale si è chiusa con uno storico accordo tra i due giganti tech, leader mondiali nella produzione di smartphone.

La decisione delle due società arriva qualche settimana dopo la sentenza che ha ordinato al colosso coreano di pagare 539 milioni di dollari, reo di aver copiato alcune caratteristiche del design ed effetti grafici dell'iPhone di Apple. Nel 2012 una giuria stabilì il rimborso in 1,05 miliardi di dollari, ma Samsung ricorse in appello fino alla Corte Suprema per contestare l'elevata cifra. "Questo caso è sempre stato più che una questione di denaro", erano state le parole filtrate da Apple dopo la sentenza e riportate dalla Cnn. Il mese scorso è arrivata la nuova decisione della giuria presieduta dal giudice Koh: a Samsung veniva ordinato di pagare quasi 540 milioni di dollari di danni ad Apple.

Ora si conclude dunque quella cheBloomberg ha definito "la più grande battaglia sui brevetti del mondo della tecnologia moderna". Le due aziende hanno comunicato al giudice distrettuale della California Lucy Koh di aver raggiunto un accordo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie