Maturità, studenti bergamaschi sorpresi dalle tracce: tutti (o quasi) sui saggi video

Tracce Prima Prova Maturità 2018 su Immigrazione tutti gli svolgimenti

Per storia la traccia riguarda la cooperazione internazionale con riferimenti a De Gasperi e Moro, per il saggio artistico-letterario il tema scelto è 'I diversi volti della solitudine nell'arte e nella letteratura' con l'omonima poesia di Alda Merini, 'Ed è subito sera' di Salvatore Quasimodo, un estratto di 'Uno, nessuno e centomila' di Luigi Pirandello, 'La vita solitaria' di Francesco Petrarca e una poesia di Emily Dickinson, con foto che ritraggono le opere di Giovanni Fattori, Edvard Munch e Edward Hopper.

Più facile a dirsi che a farsi, forse, ma di sicuro un buon suggerimento se si riesce a seguirlo. Di seguito sono riportate le opinioni e i pareri degli studenti biellesi di Liceo Scientifico A. Avogadro, Liceo G. Per alcuni indirizzi è inoltre prevista una quarta prova, di tipo linguistico, mentre il colloquio orale, che si svolge sulle basi degli obiettivi specifici di apprendimento del corso frequentato, chiuderà definitivamente l'esame. Le tracce sono proposte dal Miur, ma vengono diffuse solamente il mattino stesso della prova.

GLI STUDENTI - In Emilia-Romagna i "maturandi" sono complessivamente 32.676, 469 in più rispetto allo scorso anno. La terza prova, avverrà lunedì 25 giugno, a partire dalle ore 8.30. E' toto scommesse anche sull'analisi del testo.

L'ansia più grande in realtà è per la seconda prova ma il tema è il primo scoglio: il momento in cui rompere il ghiaccio sperando di avere azzeccato i temi sui quali prepararsi riuscendo nel contempo a raccontare qualcosa di sé. "Troppe cose da tenersi a mente, spero di non dimenticarmi niente e di prendere la sufficienza!". "Il tema della solitudine mi ha molto appassionato, non era semplice ma dava modo di esprimere se stessi, per me è stato molto personale" ha raccontato Serena Spano della stessa classe. Si tratta di un brano del suo più famoso libro, Il giardino dei Finzi Contini.

Scelte analoghe anche per un altro gruppo di studentesse dello stesso indirizzo: Gaia Brenna, Serafina Samà, Sala Federica hanno affrontato il saggio breve di ambito economico sociale, Eleonora Sirianni e Nicol Emma hanno invece optato per la traccia artista letteraria. Molti sono già andati via. Massa e propaganda per il saggio breve storico-politico.

Tg Reggio ha raccolto le impressioni dei ragazzi all'uscita dalle scuole dopo aver completato il tema. Uno dei problemi (differiscono a seconda degli indirizzi di studio) chiede di programmare il funzionamento di una macchina per la produzione industriale di piastrelle.

Correlati:

Commenti


Altre notizie