Capello: "Messi ha sofferto la pressione di CR7. Dybala deve migliorare"

Capello:

L'assenza azzurra? C'è rammarico non vedere l'Italia e non esserci, soprattutto per il livello delle gare che non è altissimo. Ronaldo voleva fare qualcosa di più perché ha segnato poco nel Mondiale, non aveva segnato dopo la finale di Champions. Non ha pressato. Dopo l'1-0 si sono fermati. Messi deve assolutamente riscattarsi, le prossime sfide contro Nigeria e Croazia non sono certamente delle più semplici: un campione del suo calibro deve immediatamente rialzare la testa se vuole riprendersi il palcoscenico che merita. Discorso diverso per la Russia: "conosco nove undicesimi dei giocatori titolari nella prima partita". La delusione di questo inizio Mondiale?

Uno che il mondo Juve lo conosce bene è Fabio Capello. "Faccio il tifo per Hierro che è stato mio giocatore ma hanno sbagliato a mandare via Lopetegui". E' una buona squadra che ha possibilità di andare in avanti. Golovin? L'ho fatto esordire io, è da Juve perché ha potenzialità, grinta, velocità, ma è russo e i russi sono abituati a un certo modo di vivere, di giocare, e quando vanno all'estero hanno qualche problema. "Bisogna capire cosa farà fuori dal suo paese di nascita, purtroppo tutti i russi che sono usciti dalla Russia non hanno mostrato di valere la stessa qualità mostrata in patria".

Correlati:

Commenti


Altre notizie