Ha il diabete, sospesa 12 giorni da scuola

Alunna ha il diabete, niente gita. I docenti non possono somministrare farmaco salvavita

Shaymaa, 18 anni, è una ragazza iscritta al liceo artistico Brera di Milano. Si tratta di una ragazza molto intelligente che ha dimostrato di essere molto più matura della sua età, cercando di far capire ai più grandi qual è il suo problema.

La ragazza, come riferisce l'Ansa, è nata in Italia da mamma irachena e papà egiziano. Nel 2012 si è ammalata della patologia autoimmune ma l'ha affrontata con grandissima intelligenza e personalità. Sul Corriere della Sera possiamo leggere le sue parole: "Ogni due ore devo farmi delle iniezioni di insulina, ma nella mia terapia sono autosufficiente perchè è normale per i diabetici". Il nuovo medico che la cura da marzo per precauzione ha chiesto alla scuola di tenere disponibile una dose del farmaco salvavita glucagone, per eventuali crisi ipoglicemiche d'emergenza: "Il liceo ha respinto la richiesta e chiamato i miei genitori perché venissero a prendermi subito, già durante le lezioni", ha raccontato la ragazza, riammessa poi a scuola grazie all'intervento dell'Asl dopo 12 giorni.

L'avvocato della studentessa è in attesa di spiegazioni da parte dell'istituto.

Correlati:

Commenti


Altre notizie