Il Galaxy X pieghevole di Samsung potrebbe costare fino a 1.850 dollari

Il Galaxy X pieghevole di Samsung potrebbe costare fino a 1.850 dollari

Un rapporto del quotidiano coreano Chosunilbo indica che le performance non particolarmente elevate del Galaxy S9 dovrebbe influenzare il profitto complessivo di Samsung nel secondo trimestre dell'anno. Dopo aver visto quelle che dovrebbero essere le sue fattezze esteriori, arrivano anche informazioni circa le colorazioni.

Adesso non ne sappiamo molto di più, ma sembra che le case di produzione si stiano dando da fare per arrivare a mettere a punto dei dispositivi che sfruttano proprio questo display ad emissione sonora. Si tratterebbe, oltre all'inedita versione marrone, anche di modifiche alle colorazioni già utilizzate per gli ultimi modelli; ad esempio manca la variante Silver, sostituita da un grigio più scuro. La fotocamera del Samsung Galaxy Note 9 potrebbe includere un obiettivo ad apertura variabile sul retro, ed un teleobiettivo secondario, con comparto frontale rappresentato da un sensore da 8MP. Dovrebbe esserci un'ottica standard e una con teleobiettivo mentre il lettore d'impronte è stato posizionato più in basso. Un grosso passo in avanti potrebbe aver fatto la batteria che avrebbe una capacità compresa tra i 3850 mAh e i 4000 mAh. Inoltre, i SoC saranno accoppiati con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, anche se sono possibili anche varianti da 64 GB e 256 GB. Samsung Galaxy Note 9 avrà poi la solita S-Pen che potrebbe essere ulteriormente migliorata rispetto al passato.

Correlati:

Commenti


Altre notizie