Jorge Lorenzo: "Darò tutto per Ducati"

MotoGP a Barcellona Petrucci partirà dalla seconda fila
			
			
 				Share

L'ex coach di Jorge Lorenzo Alex Debon a Radio Marca è tornato sulla spinosa questione del rapporto tra Jorge e la Ducati. Solo per essere chiari, la collaborazione si è interrotta 3 mesi fa (guarda caso prima delle difficoltà di Jorge in Ducati) senza un vero motivo. Un segnale premonitore che ha portato alla separazione tra la il team di Borgo Panigale e il pilota, sfociato con l'annuncio del passaggio alla Honda di pochi giorni fa. Chissà, ma riportiamo i fatti.

"E' stato un boom, per me e per il mondo intero". Ottime notizie per gli sponsor della Spagna... penso che la scommessa di Alberto Puig e Honda sia sorprendente e molto positiva, con due piloti molto veloci, Jorge si adatterà molto bene. Ha, inoltre, aggiunto: "Valentino era italiano, ora sono 2 spagnoli e, questo, sarà importante per gli sponsor. Montmelò è un circuito che amo, è la mia pista di casa, e questo dà sempre una motivazione in più". Chiosa ultima sulla Ducati: "Credo non abbiano mai davvero valutato Jorge come uomo e come pilota sin dal suo primo anno sulla moto italiana".

Correlati:

Commenti


Altre notizie