Milan, Yonghong Li tra aumento di capitale e nuovo socio

News Milan- Ecco il nuovo socio di Mr. Li

Lo scrive La Gazzetta dello Sport che lancia la notizia con grande risonanza, in prima pagina. Se ne parlerà già al consiglio di amministrazione del Milan di venerdì prossimo, quando si farà il punto sui conti del club e tenendo conto che entro fine mese deve essere completato l'aumento di capitale chiamato dallo stesso cda, con mister Li che deve versare almeno 30 milioni. Secondo Bogarelli "il Milan sarà anche in una situazione di limbo ma, fra le squadre italiane, ha il brand più conosciuto al mondo e, a parte i club inglesi, è fra i 4-5 top, con Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco". Ebbene, con l'ingresso del nuovo socio il fondo di Paul Singer pare destinato a uscire di scena.

Positivo il blitz italiano di Yonghong Li che avrebbe trovato un socio di minoranza per il Milan. Totale con gli interessi da rimborsare, milione più milione meno: 380. Ovviamente non coprirebbe da solo l'intero debito con Elliott ma, come ha sempre sottolineato Fassone, la parte in quota al club è rifinanziabile molto più facilmente rispetto al debito di Mr. Li. I tempi sono assai stretti, e i rossoneri potrebbero "rientrare" in caso di verdetto sfavorevole per l'eventuale ricorso al Tas di Losanna, per cui sarebbero necessari altri 10 giorni. Se il nome e la disponibilità economica del soggetto sono infatti importanti come filtra, in via Aldo Rossi sono abbastanza fiduciosi di evitare la pena più dura. I 32 milioni che ancora mancano per completare la seconda tranche da 60 di aumento di capitale sono in arrivo.

Una mossa, quello dell'arrivo di un nuovo socio, che potrebbe essere decisiva anche in chiave fair play finanziario. Ora, col nuovo socio, ad arrivare sarà anche liquidità fresca.

Correlati:

Commenti


Altre notizie