Domani il varo della Msc Seaview, più grande di una portaerei

Domani il varo della Msc Seaview, più grande di una portaerei

Quest'ultimo ha parlato così dell'ultima nata in casa MSC: "Questa nave è stata fatta in Italia - le parole riportate dall'agenzia Ansa - arredata in Italia, varata in Italia, battezzata in Italia la sua prima crociera per il 2018 sarà tutta nel Mediterraneo: Genova, Napoli, Messina, la Valletta, Barcellona, Marsiglia". Poi, a meta' novembre, MSC Seaview salpera' per il Sud America, per navigare nei mari caldi durante l'inverno europeo.

Bella e maestosa. Msc Seaview è arrivata per la prima volta nel porto di Napoli, prima tappa della sua crociera inaugurale. E secondo una studio commissionato dalla stessa compagnia, ciascun passeggero frutterà al territorio di sbarco, circa 100 euro a testa.

"Sono davvero orgoglioso di poter presentare oggi alla città di Napoli questa nave che rappresenta il meglio dell'offerta crocieristicaoggi disponibile sul mercato a livello globale - ha spiegato Leonardo Massa, country manager della compagnia -".

Domani il varo della Msc Seaview, più grande di una portaerei

Sul palco anche il giovane talento Matteo Bocelli, figlio del celebre cantante che a dicembre scorso si è esibito a Miami alla cerimonia di battesimo di MSC Seaside, la nave gemella di MSC Seaview. Presenti anche alcune personalità politiche, leggasi la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, in forma privata, nonché il governatore della Liguria Toti, e il sindaco di Genova Marco Bucci.

Un design innovativo che avvicina gli ospiti al mare come mai avvenuto finora, 2066 cabine per accogliere più di 5300 persone, una stazza di oltre 153mila tonnellate e una lunghezza di 323 metri che ne fanno la nave più grande mai progettata e costruita in Italia. "Crediamo nelle potenzialità del settore crociere - ha proseguito il presidente esecutivo di Msc Crociere, Pierfrancesco Vago, confermando le parole dell'ad - e abbiamo avviato in Italia un piano di investimenti per 10,5 miliardi di euro". Per la sua realizzazione sono state impiegati oltre 10.000 maestranze specializzate, per un totale di circa 10 milioni di ore/uomo. Massa ha illustrato le novita' della bave che "grazie a una svolta architettonica riesce ad offrire un numero di grandi spazi all'aperto record e una promenade esterna che abbraccia per intero la nave". Considerando la costruzione di MSC Seaview e della gemella MSC Seaside, insieme alle due navi gia' ordinate a Fincantieri (classe Seaside Evo) che arriveranno nel 2021 e nel 2023, gli investimenti di MSC Crociere nella sola cantieristica in Italia superano i 3,5 miliardi di euro, generando una ricaduta economica complessiva sul territorio stimabile in circa 10 miliardi. Con l'arrivo di MSC Seaview la flotta della Compagnia arriva a 15 unità. Entro il 2026 le navi MSC Crociere saranno 24 e porteranno in vacanza ben 5 milioni di crocieristi all'anno.

Correlati:

Commenti


Altre notizie