Lavoro: Di Maio, no delocalizzazioni per chi ha preso fondi Stato

Di Maio svolta su caso Aquarius su migranti Italia non più sola

Di ritorno dalla Puglia, dove ha partecipato alla fase finale della campagna elettorale per le elezioni amministrative, il neo ministro infatti ha deciso di mostrare, attraverso un video pubblicato su facebook, alcuni documenti relativi a crisi e vertenze aziendali posti alla sua attenzione on questi giorni, denunciando che in molti casi è proprio colpa delle delocalizzazioni delle strutture produttive all'estero.

"Ci sono tante crisi aziendali in tutta Italia - ha detto Di Maio - e c'è tanta sofferenza di tante persone che rischiano di perdere il posto di lavoro e hanno tanta paura". "Ma ci sono proprietà che stanno delocalizzando e quelle vanno fermate".

Le delocalizzazioni d'impresa vanno fermate, ha detto il ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio.

"Ci sono tante crisi aziendali su tutto il territorio. Dobbiamo metterci più umanità e stare vicino a chi è più debole". "Avere sindaci M5S nei singoli comuni significa avere sindaci che hanno dalla loro parte il governo nazionale e che potranno parlare con i ministri per risolvere i loro problemi" ha sottolineato il vicepremier.

Correlati:

Commenti


Altre notizie