CEV. Incidente mortale per Andreas Pérez

Motociclismo morto Andreas Perez dopo una caduta al Montmelò   
                       
                
         Oggi alle 14:04- ultimo aggior

In questo 2018, con il team Reale Avintia aveva realizzato il debutto nel FIM CEV Moto3 Junior World Championship ed era considerato da subito uno dei maggiori talenti presenti nel campionato. La brutta notizia che speravamo di non dover mai dare è arrivata purtroppo pochi istanti fa, confermata dalla squadra: il 14enne si è arreso alle gravissime lesioni riportate nell'incidente avvenuto nella seconda gara del CEV Moto3 a Barcellona.

Perez era una grande promessa del motociclismo spagnolo, era caduto alla curva 5 del circuito catalano e investito dai piloti che lo seguivano. Il giovane rider è stato colpito e ciò ha provocato danni gravi al suo corpo.

Andreas, 14 anni, era alla sua prima stagione nella classe CEV Moto3. "Abbiamo perso un grande pilota, ma soprattutto una grande persona e ci mancherà moltissimo", ha detto il team Real Avintia. Sono state ore difficili nel paddock e per tutta la squadra che è sempre stato vicina alla famiglia del pilota.

Perez trasportato in elicottero all'Hospital Sant Pau di Barcellona (ufficialmente per accertamenti), è stato dichiarato cerebralmente morto nel tardo pomeriggio di domenica 10 giugno; i medici hanno tuttavia continuato a mantenerne le funzioni vitali, salvo constatare definitivamente il decesso questa mattina.

Andreas Pérez no supera la carrera de su vida.

Correlati:

Commenti


Altre notizie