Argentina: accordo da 50 mld con il FMI

Cosa dice il Fmi sul nuovo governo

Una cifra superiore alle attese del mercato, che scommetteva su 30 mld di $, e che arriva più velocemente del previsto, anche se il board del Fondo deve ancora approvarla.

Il 'beneficio', come al solito, potrebbe comprendere le famigerate riforme strutturali: tagli alla sanità, alle pensioni, all'istruzione, al welfare, licenziamenti, disoccupazione ecc... Per il 2019 il target sarà ridotto all'1,3%, con l'obiettivo di raggiungere l'equilibrio entro il 2020.

Buenos Aires raddoppierà inoltre di sforzi per ridurre l'inflazione attraverso una serie di misure elaborate dalla Banca Centrale, che si è impegnata ad adottare obiettivi di inflazione realistici e a mantenere un tasso di cambio flessibile e determinato dal mercato.

(Teleborsa) - L'Argentina potrà contare su un sostegno finanziario di 50 miliardi di dollari per riemergere dall'attuale periodo di crisi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie