Robin Williams, il trailer del documentario Come Inside My Mind

Addio Robin Williams

"In scena, era tremendamente a suo agio". La prima volta che David Letterman lo vide esibirsi come comico, rimase particolarmente colpito dalla sua energia, dalle sue battute sempre pronte e dalla capacità di attirare l'attenzione su di sé, caratteristiche che negli anni lo avrebbero reso una delle star più amata del piccolo e grande schermo. Il nuovo trailer attraversa il suo mondo pubblico e privato, fornendo informazioni sulla vita e sulla carriera del comico attraverso le sue stesse parole, insieme a quelle dei suoi amici, colleghi e familiari. È Billy Crystal, però, a consegnare il documento più toccante di tutti: un messaggio in segreteria registrato dall'amico prima che collega.

Un omaggio più che necessario per un interprete conosciuto soprattutto per i ruoli comici e per la verve incontenibile, ma che ha saputo distinguersi anche in ruoli drammatici e calandosi nei panni di personaggi poco piacevoli, come nel thriller One Hour Photo.

"Fare stand-up" diceva l'attore in riferimento alla carriera di cabarettista (stand up comedy) "è sopravvivenza".

Nel primo trailer, diffuso in queste ore, molti stralci di spettacoli dal vivo di Robin Williams e testimonianze commosse della sua fragile tenerezza: lo stesso attore viene ripreso mentre parla in modo franco delle sue paure e dei suoi problemi di alcool. Non a caso il titolo è: "Robin Williams: Come Inside My Mind" e suona come un invito ad entrare nei meandri della sua mente.

Pensiamo che succeda a molti, quello che succede a noi quando pensiamo all'enorme umanità, allo straordinario talento e alla travolgente simpatia di Robin Williams: fa molto male, un dolore sordo ci prende alla bocca dello stomaco. Il documentario è diretto da Marina Zenovich e sarà trasmesso il prossimo 16 luglio.

Correlati:

Commenti


Altre notizie