MotoGp, Lorenzo è un nuovo pilota della Honda: adesso c’è anche l’ufficialità

Jorge Lorenzo e Marc Marquez

Dopo i primi 'terremotì annunciati in occasione del Gran Premio d'Italia al Mugello, vedi il quasi addio di Jorge Lorenzo alla Ducati, e quello di Andrea Iannone con la Suzuki, ecco la fine di un matrimonio di lunga data. "Le prestazioni di questa macchina mi hanno veramente impressionato e mi sono divertito tanto".

Lorenzo prenderà il posto di Pedrosa che dopo ben 15 anni di permanenza lascerà la Honda.

Dal prossimo anno il pilota di moto spagnolo Jorge Lorenzo correrà con la Honda in MotoGP, il più importante campionato motociclistico del mondo.

Dopo 18 anni di rapporto, HRC e Dani Pedrosa annunciano la fine della loro relazione per il 2019. Nella vita abbiamo tutti bisogno di nuove sfide e sento che sia il momento di un cambiamento. Tra le ipotesi, visto che la Casa italiana ha recentemente dichiarato di puntare su un top rider, lo spagnolo potrebbe anche approdare in Aprilia.

Manca ancora l'ufficialità, ma per il cinque volte iridato si aprono le porte del team HRC al fianco di Marc Marquez.

Un'esperienza che ha letteralmente entusiasmato Pedrosa: "sono veramente felice, mi sono divertito veramente tanto e non dimenticherò mai questa giornata". Solo domenica scorsa al Mugello, infatti, è arrivata la prima vittoria con la rossa.

Motogp, Honda: Jorge Lorenzo con Marquez, quasi fatta. Dal 2006, Pedrosa è con il team ufficiale Repsol Honda e ha raccolto 31 vittorie. Un'intesa, quella tra Marquez e Lorenzo, che sarebbe nata sui social.

In Ducati promozione per Danilo Petrucci. "Ecco cosa richiede più tempo". Iannone invece con tutta probabilità andrà in Aprilia.

Correlati:

Commenti


Altre notizie