Susanna, stuprata e uccisa a 14 anni: è caccia al killer

L'enigma di una ragazza di 14 anni scomparsa dalla fine di maggio, Susanna, di Magonza si è tragicamente risolto in Germania con l'identificazione di un cadavere ritrovato dagli inquirenti di Wiesbaden. L'omicidio sarebbe avvenuto nella notte tra il 22 e il 23 maggio: per la Procura sono due i sospettati del delitto.

L'uomo, secondo l'accusa, è sospettato di aver partecipato alla violenza sessuale della ragazzina per poi uccidere quest'ultima e nasconderne il corpo.

Una ragazzina di 14 anni è stata stuprata e uccisa in Germania, e ora le forze dell'ordine stanno dando la caccia a un profugo iracheno di 20 anni, che quasi sicuramente è già fuggito con la famiglia nel suo Paese d'origine per evitare l'arresto. Nelle indagini sarebbe stato arrestato un 35enne di origine turca, sospettato insieme al ventenne iracheno.

In passato il ventenne è stato protagonista di diversi episodi violenti, fra cui una rapina con un coltello, e una rissa. Era arrivato dall'Iraq nel 2015, attraverso la rotta Iraq-Turchia, Grecia.

Correlati:

Commenti


Altre notizie