Nubifragio, e l'Euganeo va sott'acqua per il secondo concerto di Vasco

METEO VASCO ROSSI a Padova per due grandi serate ma occhio ai TEMPORALI

Era andata bene ai fan di mercoledì, che hanno potuto godersi il primo concerto di Vasco Rossi in una giornata calda di sole. A nulla dunque è servito lo sforzo dello stesso Vasco che in questi anni si è impegnato in prima persona per limitare il bagarinaggio perché "l'idea" ingegnosa dei truffatori è stata quella di effettuare le vendite utilizzando siti web farlocchi che nel nome richiamassero a quelli ufficiali.

Per dare ancora più credibilità alla truffa, al consumatore veniva addirittura inviata una e-mail confermativa dell'acquisto, riportante un codice ottico QR, elemento necessario per ritirare il biglietto cartaceo alle biglietteri presenti sul luogo del concerto.

I finanzieri hanno anche fermato 7 bagarini sorpresi a vendere biglietti a prezzi folli; a uno di questi è stato anche notificato un foglio di via della Questura di Verona.

Parallelamente alla tradizionale figura del "bagarino", si è oramai affermato il fenomeno della vendita on line di biglietti non genuini. Inoltre sono stati sequestrati più 520 capi e accessori di abbigliamento contraffatti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie