Spread schizza a 320 punti. Piazza Affari in forte calo

Getty Images

Significa che la tensione sui mercati sta salendo davvero molto, ed è arrivata ad interessare in modo massiccio anche la parte "breve" dell'andamento dei tassi di interesse (la cosiddetta curva dei tassi).

In forte aumento anche lo spread tra il Btp e il Bund tedesco con scadenza a due anni, che ha sfondato quota 330 punti, dai 157 punti della chiusura di ieri. I recenti fallimenti nel formare un governo hanno perciò fatto tornare a salire lo spread, con un picco di 320 punti base, e ad oggi sembra che stia tornando a scendere sotto i 270. Il rendimento medio del Btp a 10 anni è volato al 3%, il livello più alto da maggio del 2014, dall'1,7% del collocamento di aprile. Ne fa le spese anche l'euro, in calo a 1,162 sul dollaro. Il Ftse Mib ha chiuso la seduta in calo del 2,08% a 21.932 punti sui timori per le incertezze del quadro politico italiano. Balzo anche per il rendimento del quinquennale schizzato al 2,32% dallo 0,56% precedente.

Sulle turbolenze finanziarie italiane arriva una riflessione da un funzionario del Tesoro Usa: "A questo punto, no, non vedo alcun impatto sistemico" dice mantenendo l'anonimato come previsto dalle regole base del Tesoro stesso e segnalando che il dipartimento sta monitorando da vicino gli sviluppi della situazione, ma non vede un immediato pericolo per la stabilità del sistema finanziario nel suo complesso.

Correlati:

Commenti


Altre notizie