Roma, si è spento Gaetano Anzalone

Alfredo Falcone  LaPresse
ALFREDO

È morto nella notte Gaetano Anzalone.

È morto Gaetano Anzalone, ex presidente della Roma negli anni '70, si è spento stanotte, dopo una lunga malattia. Dei giallorossi diventò presidente nel 1971, rilevando la proprietà per un miliardo e mezzo di lire. Signorile e dai modi cordiali, Anzalone fu chiamato dai tifosi "il presidente gentiluomo". E' il presidente che ha portato alla Roma sia il tecnico Liedholm che il bomber Pruzzo. In più ingaggiò Pierino Prati e riuscì a valorizzare al meglio i giovani del vivaio: Conti, Rocca e Di Bartolomei.

Correlati:

Commenti


Altre notizie