Piano City riempie di musica Milano

Piano City Milano 2018 il programma

Quattrocentosettanta concerti e oltre 50 ore di musica.

Anche quest'anno Piano City toccherà i più importanti luoghi di Milano comprendendo anche City Life. Il modello del festival è quello dell'evento diffuso, un sistema già scelto dalla città per altri grandi appuntamenti, come BookCity o il Fuorisalone.

Alla Palazzina Liberty si svolgeranno infatti due Piano Night con inizio a mezzanotte, concerti però che non disturberanno chi ha invece voglia di riposare.

Quanto agli spazi, quest'anno Piano City entra per la prima volta nell'Archivio di Stato (sabato 19 dalle 11) e nell'Orto Botanico Città Studi (sempre sabato, ma alle 19) grazie al programma Aperti per voi del Touring Club Italiano.

Piano City Milano è un progetto di Associazione Piano City Milano con Comune di Milano, a cura di Ponderosa Music&Art e Accapiù; con il sostegno di Intesa Sanpaolo e dei partner tecnici Steinway & Sons, Yamaha, Fazioli, Furcht/Kawai, Griffa & Figli, Bösendorfer, Passadori Pianoforti, Steingraeber & Söhne, Tagliabue, Tarantino Pianoforti e AIARP che mettono a disposizione gli strumenti. Il cuore di Piano City Milano sarà ai Giardini della Galleria d'Arte Moderna dove ci sarà il Main Stage, il palco su cui si esibiranno gli ospiti internazionale. Qui la sera di venerdì 18 maggio ci sarà Aziza Mustafa Zadeh, con una rielaborazione della tradizione musicale del suo Paese, l'Azerbaigian. Sullo stesso palco è previsto anche il concerto di Django Bates che terrà anche una delle 'lezioni di pianò in programma. Venerdì 18 maggio a Palazzina Liberty la notte si apre con Rrose e Seth Horvitz. Segue il concerto di Niklas Paschburg, con le sue melodie fatte di suoni ipnotici tra musica neoclassica ambient ed elettronica. Gianluca di Ienno porta un programma con elettronica e improvvisazioni. Un emozionante 'city concert' a cavallo tra pop e jazz, in programma alle 21 presso la corte interna del design hotel Savona 18 Suites; una performance tutta da vivere, nell'affascinante contesto dei navigli Milanesi, attorniati dalle tipiche ringhiere meneghine; ma anche un'opportunità per scoprire il nuovo indirizzo di design milanese, recentemente inaugurato e pensato per respirare, concedendosi un buon drink, l'autentica atmosfera del capoluogo lombardo.

L'appuntamento è quindi a City Life sabato 19 alle 11:30 e alle 12:30 e domenica 20 alle 18:30 per tre concerti assolutamente da non perdere! Ai Bagni Misteriosi sabato 19 alle 5 Piano City Milano presenta Pianolink Silent Wifi Concert con Andrea Vizzini: musiche di Bach, Beethoven, Satie, Chopin, Liszt e Debussy in un concerto per pianoforte silenzioso su una pedana galleggiante. Un'esperienza di totale coinvolgimento dove la musica arriva alle orecchie del pubblico tramite cuffie wireless. Pol Solonar si esibirà invece alle 5 di domenica all'Idroscalo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie