L'autogol di Garcia: "Payet? Era già stirato…"

Calciomercato su Balotelli si fionda il Marsiglia

Rudi Garcia fallisce la missione di entrare nella storia e di diventare il primo allenatore a far vincere l'Europa League a una squadra francese.

Per Rudi Garcia era la prima finale, il punto più alto di una carriera iniziata nella provincia francese. In alto aveva riportato anche il Marsiglia, che da 15 anni non arrivava a giocarsi una coppa. I 90' di Lione hanno dato poche soddisfazioni, ma il futuro, con una proprietà forte, sembra poter volgere verso il "bello", e verso la rilevanza internazionale. Quando il tuo migliore giocatore non è al top perdi logicamente qualcosa. "Vediamo se riusciamo a recuperarlo per la partita di sabato". Uno scenario che ricorda da vicino quello subito dallo stesso Atletico Madrid, che scese in campo con Diego Costa infortunato nella finale di Champions 2014 contro il Real Madrid, persa poi ai supplementari dopo che l'attaccante era dovuto uscire nei primi minuti. L'Atletico è una delle grandi di Spagna, sono secondi nella Liga e nella ripresa hanno alzato il loro livello.

Garcia parla della differenza con gli avversari sotto il piano dell'esperienza: "Non c'è paragone tra l'esperienza dell'Atletico Madrid e la nostra, abbiamo tanti giovani calciatori". Dovremo migliorare la aquadra, quest'anno la rosa non era ampia. "Ci riproveremo l'anno prossimo". "Volevamo anche dare spazio ai giovani, ma non penso che giocheremo 62 partite in una stagione come quest'anno".

Correlati:

Commenti


Altre notizie