L'Atletico Madrid batte il Marsiglia e vince l'Europa League

Europa League- Marsiglia vs Atletico Madrid atto finale

La Spagna non perde quasi mai e la conferma arriva dal 3-0 che l'Atletico Madrid rifila al Marsiglia.

Una nottataccia per il Marsiglia, che viene sconfitto in finale dall'Atletico: ma sopratutto una serata infernale per lo stesso Payet, che al 32′ si accascia per terra e chiama il cambio a causa di un infortunio muscolare. "Mi auguro il meglio per lui e se rimane con noi è molto meglio". Comunque sia, perso il suo faro, l'OM si spegne ancora di più, e al 4' della ripresa Griezmann colpisce ancora: su rimessa errata dei francesi, la percussione corale colchonera è feroce e l'assist di Koke tempista e selettivo, perché trascura giustamente il taglio in fuorigioco di Diego Costa e attiva Antoine: lo scavino su Mandanda in uscita è splendido e definitivo. È il terzo trionfo nella storia dei Colchoneros, il terzo negli ultimi dieci anni: ai successi del 2010 (2-1 al Fuhlam) e del 2012 (3-0 all'Athletic Bilbao) si aggiunge questa, frutto di un'annata cominciata in modo amaro, con l'eliminazione dal primo turno della Champions, ma finita in maniera splendida, con la conquista di un "titulo" ugualmente prestigioso.

L'Atletico Madrid ha meritato il successo: "Non c'è paragone tra la loro esperienza e la nostra". Una delle immagini finali è quella che vede Simeone consolare il collega Garcia, prima che il Cholo assieme ai suoi uomini alzi al cielo di Lione lEuropa League. A.C. Rafforzare la squadra con un grande attaccante? "Faremo di tutto per migliorarci, anche se non credo che giocheremo ogni stagione 62 partite". Non è il momento di parlare di mercato.

Correlati:

Commenti


Altre notizie