Higuain rivela: "Stavo per smettere di giocare a calcio"

Shock Higuain:

Sono stato vicino a lasciare il calcio. Ho scelto di continuare perchè è stata lei a incoraggiarmi. Ho continuato a giocare perché me lo ha detto lei. "Il gol più importante della mia vita è avere mia moglie e mia figlia".

Napoli? Mi trasferii lì consapevole dell'importanza che ha questo club per gli argentini, volevo aiutarlo a crescere e credo di averlo fatto.

Poi ho preso una decisione che credevo fosse la migliore per me. L'odio che ne è derivato è la conseguenza dell'amore che la gente aveva per me.

Il mio errore con la Nazionale contro la Germania? Infine, c'è la situazione legata Mario Mandzukic, giocatore che sappiamo tutti, è forse quello importante a livello di peso specifico, per quello che riesce a trasmettere ai compagni ma anche quello che forse potrebbe essere sostituito sotto un certo punto di vista più facilmente anche se meno adattabile degli altri, per l'età e per il fatto che difficilmente accetterebbe un ruolo di rincalzo all'interno della rosa. Oggigiorno ciò che è utile e che vale è criticare l'altro, ferire l'altro. Per fortuna, sono circondato da ottime persone. Il Mondiale? La mia idea è quella di aiutare la Seleccion. Lasciamo sempre tutto per il Paese. "Noi diamo sempre tutto per il nostro paese, lo difenderemo alla morte".

Correlati:

Commenti


Altre notizie