Dramma durante il sonno: ragazzina muore a 14 anni per un malore

Ragazza di 14 anni muore nel sonno

Secondo quanto riporta il Giornale di Brescia quando la madre ha cercato di svegliarla per farla andare a scuola, la ragazzina non ha risposto. La quattordicenne è morta agli Spedali Civili di Brescia dopo un tentativo disperato di rianimarla. I medici dell'ospedale hanno tentato per oltre due ore di rianimarla.

Una ragazzina di 14 anni è morta nel sonno a Rodengo Saiano. Fino alla sera prima Sara stava bene, non aveva alcun malore, ne evidenziava alcun sintomo che potesse far pensare a quello che sarebbe successo da li a poche ore. La piccola viveva a Rodengo Saiano, comune di circa 10mila abitanti in provincia di Brescia, e l'evento tragico è avvenuto nella mattinata di mercoledì: la mamma era andata a svegliare la figlia per la scuola, ma Sara era già priva di sensi.

Una morte improvvisa che nessuno ancora si spiega. La donna, infermiera professionale nel reparto di rianimazione dell'ospedale Civile, ha tentato disperatamente di rianimarla in attesa dei soccorsi, e altrettanto hanno fatto senza risultato in ospedale dove è arrivata ieri mattina trasportata dall'eliambulanza. Sembrerebbe che la scuola, vicina in questo momento di dolore, stia decidendo di sospendere lo "Sport Day" in programma per sabato 19 maggio, competizione sportiva organizzata dall'istituto che avrebbe dovuto vedere a confronto le classi su più sport.

Correlati:

Commenti


Altre notizie