Salone Nautico dal 20 al 25 settembre a Genova

Carla Demaria presidente di Ucina

Per Carla Demaria, presidente di Ucina Confindustria Nautica la riunificazione con Nautica Italiana, l'associazione che raggruppa grandi marchi della nautica fuoriusciti dall'associazione, resta uno dei temi all'ordine del giorno.

A quattro mesi dall'apertura dell'edizione numero 58 del Salone Nautico internazionale di Genova (20-25 settembre), il 98% degli espositori ha già confermato la propria presenza.

Da quanto spiega la Demaria il 64% degli espositori ha chiesto un aumento di spazi a terra ed a mare.

Il settore della nautica, dopo un periodo di crisi, sta dando segnali di ripresa sia a livello nazionale sia mondiale: "È un comparto in creacita - ha detto la Demaria - e il Salone beneficerà di questa aria positiva".

Inoltre 57 nuovi espositori, di cui 38 esteri hanno fatto domanda di partecipazione.

Se prima era un contenuto unico, ora si trasforma in un contenitore di quattro saloni specializzati con quattro sotto comparti: "accessoristica, vela, fuoribordo, motoryacht e superyacht".

Correlati:

Commenti


Altre notizie