Internazionali d'Italia, Nadal e Djokovic volano agli ottavi

Internazionali di Roma: Fognini vola agli ottavi, che impresa contro Thiem

Avanza agli ottavi anche il serbo Novak Djokovic, numero 18 del mondo e 11 del seeding, che supera il georgiano Nikoloz Basilashvili, numero 74 Atp, per 6-4, 6-2 in un'ora e 17 minuti. "E comunque Madrid e Roma sono più veloci, come campi rispetto a Montecarlo e Parigi". Per Fognini negli ottavi c'è il cannoniere tedesco Gojowczyk.

La striscia era iniziata proprio dopo la sconfitta di Nadal a Roma contro Thiem. Sul Pietrangeli, il campo sul quale tutti, italiani e non, vorrebbero giocare, psicodramma della ceka Pliskova, che ha perso dopo un punto contestato, e ha letteralmente frantumato con la racchetta la fascia laterale della sedia del giudice. "Ogni torneo è molto importante per me, Roma in particolare perché qui ho vinto sette volte e perché per me è sempre speciale essere qui", dice con convinzione il maiorchino, che sogna di presentarsi a Roland Garros (gli Open di Francia dal 21 maggio al 10 giugno 2018) di nuovo da numero uno mondiale. L'argentino, chiamato a un esordio scomodo contro il rampante Stefanos Tsitsipas, ha sofferto inizialmente, andando sotto di un break contro il giovane greco, salvo poi rimontare e chiudere 7-5 il primo set, mettendo in discesa la partita. Per il tedesco anche un'aiutino per una rovinosa caduta di Berrettini, che gli ha provocato problemi alla caviglia.

Correlati:

Commenti


Altre notizie