Giappone: treno parte con 25 secondi di anticipo, lʼazienda si scusa

In Giappone il treno parte con 25 secondi di anticipo lʼazienda si scusa                   Postato il 16 maggio 2018 da Red in Rubriche

Non aveva fatto i conti, però, con il precisino di turno: uno zelante viaggiatore, infatti, aveva assistito alla scena e si è sentito in dovere di avvisare il capostazione, facendo presente che un treno non può partire con 25 secondi di anticipo, anche se il mezzo successivo per la stessa tratta era previsto 6 minuti dopo.

Lo scorso novembre un treno che collega Tsukuba a Tokyo partì alle 9.44.20 secondi invece delle 9.44.40, cioè venti secondi prima. E' successo con un treno della West Japan Railways in partenza dalla stazione di Notogawa: la partenza era prevista alle 7.12, ma il guidatore era convinto che dovesse partire alle 7.11 e quindi ha dato il via con 25 secondi di anticipo.

Il disagio è stato creato da un errore del conducente che ha frainteso l'orario di partenza, pensando fosse per le 7.11, e ha inviato il segnale per far uscire il treno dalla stazione. Accortosi dell'errore, ha proseguito la corsa, visto che sulla piattaforma non c'erano passeggeri in attesa di salire sui vagoni. "Valuteremo in modo approfondito la nostra condotta e ci sforzeremo di impedire che un incidente di questo tipo si ripresenti".

Correlati:

Commenti


Altre notizie