Gaza: Erdogan, 'Onu finita, il mondo rischia il caos'

Gaza: Erdogan, 'Israele terrorista, e' genocidio'

"Rinunciare alla violenza" alla frontiera che divide la Striscia di Gaza con lo Stato ebraico, dove da lunedì in poi i soldati israeliani hanno ucciso circa 60 palestinesi che protestavano per l'inaugurazione dell'ambasciata americana a Gerusalemme. "Se continuerà a esserci silenzio sul bullismo di Israele, il mondo sarà trascinato nel caos".

"Sosterremo i nostri fratelli palestinesi", ha detto.

"Lancio un appello alla moderazione a tutte le parti", ha dichiarato Theresa May nel corso di una conferenza stampa congiunta con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a Londra dopo aver esortato in un primo momento "Israele alla moderazione". Da ultimo l'attacco in cui sia mezzi aerei che di terra dell'esercito israeliano hanno colpito 6 postazioni di Hamas con numerosi missili.

I due leader hanno discusso "le azioni di protesta nei Territori palestinesi" e espresso "seria preoccupazione per la morte di un gran numero di partecipanti" ha reso noto il Cremlino, aggiungendo che "la parte russa ha sottolineato l'importanza di rinunciare alla violenza e la necessità di stabilire un processo di dialogo produttivo con l'obiettivo di cercare risultati reciprocamente accettabili sulla base delle risoluzioni Onu". In quanto presidente di turno ha anche convocato a Istanbul un vertice straordinario dei 57 Paesi dell'Organizzazione della cooperazione islamica (Oic), seguito da una grande manifestazione di piazza.

Correlati:

Commenti


Altre notizie