Sony blocca la produzione delle cartucce per PS Vita

PlayStation Vita: la produzione dei giochi su supporto fisico terminerà a marzo 2019

A poco più di 6 anni dalla sua uscita, Sony ha ufficialmente bloccato la produzione di videogiochi scatolati per la sua console portatile Playstation Vita (PSVita), dedicandosi dunque unicamente al rilascio di giochi in formato digitale che non vadano ad occupare gli scaffali.

La notizia, diffusa da Kotaku, viene direttamente da una comunicazione delle divisioni americana ed europea di Sony agli sviluppatori. Gli sviluppatori occidentali sono stati infatti invitati a presentare tutte le loro richieste di produzione entro il 28 giugno, a patto che i giochi in questione vengano rilasciati entro il 15 febbraio 2019.

Per avere conferme, il sito ha contattato il produttore della console, che attraverso un portavoce avrebbe confermato la cessazione della produzione di cartucce per PS Vita. È evidente come questo non sia bastato a tenerla a galla, ma rimane comunque un ottimo prodotto per gli appassionati di quel genere di titoli.

Correlati:

Commenti


Altre notizie