Ruby Ter, chiesto rinvio a giudizio per Berlusconi a Torino

Firenze chiesto il processo per i due carabinieri accusati di stupro   
	                   
        		
         Oggi alle 16:26

Il pm Laura Longo ha infatti chiesto il rinvio a giudizio per il leader di Forza Italia, accusato a Torino di corruzione in atti giudiziari nell'ambito del processo Ruby ter, come sottolineato dal quotidiano La Repubblica. Il processo rigiarda le donazioni di Berlusconi all'ex infermiera di Nichelino Roberta Bonasia. A deciderlo il gup del tribunale di Roma, Angela Gerardi, che ha disposto il rinvio a giudizio dell'ex premier e del cantante che allietava le serate di Arcore, Mariano Apicella accusato oltre che di corruzione anche di falsa testimonianza. Dalle contestazioni è stata esclusa la concessione in comodato gratuito a Bonasia di un immobile in Torre Velasca.

Nella prossima udienza, fissata il 1° giugno, è prevista la discussione degli avvocati difensori di Berlusconi, all'esito della quale il gup Francesca Christillin dovrà decidere se sollevare il conflitto di competenza tra le procure o accogliere il rinvio a giudizio. La loro tesi è che l'eventuale reato di corruzione in atti giudiziari si consuma nel momento dell'emissione dell'assegno circolare (con cui Berlusconi avrebbe fatto l'ultimo versamento di denaro a Bonasia). L'udienza è durata 45 minuti e ha discusso la difesa di Bonasia (l'avvocato Stefano Tizzani) che ha chiesto di pronunciare sentenza di non luogo a procedere, perché i reati non sussistono.

Correlati:

Commenti


Altre notizie