Rafinha vuole restare all'Inter, parola di Mazinho: "Dipende tutto dalla società"

Rafinha in contrasto con Pjanic- Reuters

Sulla possibilità che la Champions possa incidere sul futuro: "La Champions non ha nulla a che vedere con il futuro di Rafa".

E' una questione economica: "Toccherà all'Inter e al Barça trovare una soluzione". Le sue parole fanno trapelare la volontà di rimanere a Milano da parte del figlio, ma tutto dipenderà dalla società nerazzurra.

Un'idea che, chiaramente, è anche nei piani e nei progetti della dirigenza dell'Inter che una volta chiusa la stagione incontrerà i blaugrana per arrivare ad un accordo cercando di prorogare il prestito e rinviare il versamento dei 35 milioni di euro previsti per rilevare il suo cartellino. "Ne ero sicuro. Rafa ha lavorato bene sia dentro che fuori dal campo e ha dimostrato di essere un calciatore speciale con la qualità necessaria a giocare in una squadra come l'Inter".

"Assolutamente sì. È proprio lì che può dare il meglio di sé perché è un giocatore polivalente: sa dribblare, sa dare l'ultimo passaggio e sa anche segnare". La conferma arriva direttamente da suo padre: "E' una città speciale, l'atmosfera è buona e la gente giovane: sta proprio bene". Anche perché sia i compagni di squadra che le caratteristiche di una città spettacolare come Milano lo hanno aiutato a inserirsi subito. Forse, però, quella contro la Lazio è una super finale.

Ma Rafinha cosa ne pensa realmente di Spalletti? . "Sono ottimista, l'Inter ha dimostrato di fare grandi cose in trasferta". Lo stesso giocatore, che in poco tempo si è affezionato all'Inter come se fosse a Milano da anni, farà pressione attraverso il padre-procuratore Mazinho per potere restare.

Sì, perche Rafael sarebbe disposto anche a parlare direttamente con il Barcellona per spiegargli quanto sia importante l'Inter per lui: "Noi faremo capire che siamo contenti a Milano e che non vogliamo dover ricominciare da zero".

"Non so ancora cos'ha deciso l'Inter, figuriamoci il Barça". E chissà che questo non possa accadere proprio all'Inter: "Non si sa mai, nel calcio tutto è possibile".

Correlati:

Commenti


Altre notizie