Milan: Donnarumma tra Juventus e Paris Saint-Germain

Gonzalo Higuain

Insomma un mercato aperto per Gigio Donnarumma: un'ipotesi appare la più azzardata: rivederlo entrare in campo con la maglia del Milan, come accadrà domenica prossima contro la Fiorentina, probabilmente per l'ultima volta.

Ecco perchè forse non è così giusto condannare un ragazzo tanto giovane, finito sotto i riflettori mediatici in maniera estrema in questi ultimi mesi. Fassone e Mirabelli partono da una base d'asta di 70 milioni di euro; il procuratore di Donnarumma invece, l'ingombrante Mino Raiola, valuta il suo assistito sui 30 milioni, praticamente meno della metà.

Ora si dovrà solo capire quali saranno le necessità del Milan, con i conti societari decisamente in rosso. Anche se una prima punta servirebbe e meglio di Cavani in giro c'è poco. L'arrivo dell'estremo difensore spagnolo era una dichiarazione, malcelata, di ciò che si sarebbe fatto nell'estate successiva con i fratelli Donnarumma che oggi appaiono totalmente estranei dai futuri progetti milanisti.

Delle intenzioni piuttosto decise del Paris Saint Germain abbiamo già detto tutto, così come della presenza, seppure più defilata del Real Madrid, la cui scelta di puntare su De Gea o Courtois potrebbe aggiungere alla lista dei club interessati a Gigio anche Manchester United e Chelsea che rischiano di ritrovarsi senza portiere.

Correlati:

Commenti


Altre notizie