Locomotore esce dai binari sulla Milano-Mantova

Deraglia treno merci a Lodi disagi per tutto il giorno

L'autorità ha concesso il ripristino di uno dei due binari alle ore 14: a partire da quell'ora, la circolazione delle linee S1 Saronno-Milano-Lodi, Milano-Lodi-Cremona-Mantova, Milano-Lodi-Piacenza è ripresa con ritardi medi di 20 minuti. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco perché dal serbatoio del locomotore usciva gasolio. Presenti anche funzionari della Questura, agenti della Polfer e della polizia scientifica, che stanno effettuando i rilievi. Non ci sono stati danni a persone.

Un locomotore trainato da un treno merci che stava passando nella stazione di Lodi è deragliato. Il tutto a causa del deragliamento di un treno merci in prossimità di Lodi, che ha provocato la chiusura della linea Piacenza-Milano, che si è poi riverberata sulle linee vicine. In seguito all'episodio, è stato necessario riprogrammare l'offerta ferroviaria dei servizi regionali e suburbani che transitano da Lodi: coinvolte le linee S1 Saronno-Milano-Lodi, Milano-Lodi-Cremona-Mantova, Milano-Lodi-Piacenza.

Al momento, secondo quanto comunicato dal gestore dell'infrastruttura la ripresa della regolare circolazione è prevista per domani mattina. Per questo, giovedì mattina, da inizio servizio, la circolazione dei treni subirà forti rallentamenti. Trenord avvisa sul suo sito che è attivo dalle 12.30 un servizio bus tra le stazioni di Lodi e Milano Rogoredo che effettueranno servizio spola con fermata in tutte le stazioni.

Informazioni in tempo reale sulla circolazione ferroviaria e sulle soluzioni di viaggio alternative sono comunicate tramite gli annunci sonori nelle stazioni, a bordo treno e attraverso il sito trenord.it e l'App Trenord.

Correlati:

Commenti


Altre notizie