Governo: Tensione sui mercati, spread in netto rialzo

Governo: Spread in netto rialzo

Poco mosse le borse europee anche se Milano apre con -0.5%. Nel frattempo si allarga ulteriormente differenziale sui tassi tra Italia e Germania, lo spread ha toccato 143 punti base, con un rialzo di 10 punti base rispetto alla chiusura di ieri.

I mercati reagiscono con qualche segnale di preoccupazione ma senza isterismi alla proposta di un'uscita dell'Italia dall'euro, proposta bollata subito come superata, mentre le due forze politiche continuano a lavorare alla formazione di un nuovo governo. L'impennata dello spread mette sotto pressione i bancari con Banco Bpm che cede il 2,7%, Unicredit il 2,6%, Mediobanca il 2,6% e Intesa il 2,2%. Positive Saipem (+2,4%), che Bernstein suggerisce di acquistare, e Mediaset (+0,7%), dopo i conti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie