Tripodi (FI): "Gioia per riabilitazione Berlusconi, leader restituito all'Italia"

Berlusconi

Così il leader della Lega, Salvini, commenta in una nota la notizia della riabilitazione di Silvio Berlusconi, decisa dal Tribunale di Sorveglianza di Milano.

Silvio Berlusconi è nuovamente candidabile alla Camera o al Senato.

Arriva con un anno di anticipo sulla sua naturale scadenza la sentenza che dà la possibilità a Silvio Berlusconi di ricandidarsi e d essere quindi eleggibile, restituendolo di fatto alla politica attiva.

Lui è tornato. Silvio Berlusconi è di nuovo candidabile.

Grazie al Rosatellum è sufficiente che si liberi un seggio occupato da uno dei parlamentari di Forza Italia eletti nei collegi uninominali. "Resta salda la coalizione di centrodestra che continuerà a lavorare insieme nei territori e nelle numerose amministrazioni locali che guidiamo".

La scadenza dell'interdizione sarebbe arrivata nel novembre del 2019.

Di fatto verranno cancellati gli effetti della condanna subita nell'ambito del processo sui diritti Mediaset nel 2013 che aveva fatto scattare l'incandidabilità imposta dalla Legge Severino.

"Quanto ti è piaciuto questo articolo???". "Prendiamo atto di questa notizia ma la mia considerazione non cambia".

Anche se la Procura Generale di Milano dovesse impugnarne l'ordinanza, la riabilitazione e la ricandidabilità di Berlusconi rimarrebbero ugualmente esecutive, per cui la minaccia delle elezioni anticipate affacciatasi prepotentemente sullo scenario della crisi di governo per iniziativa dello stesso presidente della Repubblica, pronto nei giorni scorsi a formare un governo "neutrale" per gestirle, diventa un po' meno penalizzante per il Cavaliere.

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Correlati:

Commenti


Altre notizie