Squinzi: Berardi è interista, Politano lo vedo più a Napoli o Roma

Sassuolo Squinzi

"Mi aspettavo qualcosa di più ma va bene così ci siamo ripresi nel finale". Non ci dispiacerebbe se continuasse a essere un nostro punto fermo.

Giorgio Squinzi, presidente del Sassuolo, ha parlato dei due gioielli del Sassuolo, Berardi e Politano. "Sul futuro non mi pronuncio: non mi hanno proposto ancora un piano e quando me lo proporranno vedremo", dice ai giornalisti. Matteo Politano è già con un piede e mezzo lontano dall'Emilia e a confermarlo è l'amministratore delegato Giovanni Carnevali: "Sapevamo l'importanza di questo giocatore e ci ha tirato fuori da situazioni spiacevoli - spiega Carnevali - Ci è stato chiesto da alcune società, è cresciuto molto ma ci vuole tempo, penso che possa ambire ad arrivare in un grande club". Su Berardi, e non un mistero, vigilano da tempo Inter e Roma le quali avevano provato a portare il classe 94' tra le proprie fila in passato.

"E poi c'è Acerbi: ha giocato 100 partite in Serie A senza mai prendere un'ammonizione o un rosso, un calciatore straordinario".

Correlati:

Commenti


Altre notizie