Sampdoria, Zapata: "Il mio futuro è blucerchiato"

La Sampdoria saluta col Napoli:

Sarri ha vissuto la vigilia della trasferta contro la Sampdoria come se al Napoli servissero ancora punti per la lotta scudetto: ha voluto trasmettere questa sensazione al gruppo durante tutta la settimana e nell'allenamento di rifinitura di ieri a Castel Volturno prima della partenza. Il Napoli è la squadra che ha mostrato il calcio più bello e spettacolare in questa stagione. "Spero di andare in campo perché contro il Napoli per me è una sfida particolare".

Sampdoria Napoli va in scena alle ore 20:45 di domenica 13 maggio: penultima giornata del campionato di Serie A 2017-2018, a Marassi i blucerchiati si giocano le ultime possibilità per arrivare in Europa League sapendo che gli incroci di calendario potrebbero dare una mano importante, ma perchè sia così la squadra dovrà vincere entrambe le partite. I partenopei sono usciti vittoriosi da questa sfida per 17 volte. Praet e Linetty alfieri di Torreira in mediana, confermato Andersen accanto a Silvestre al centro della difesa davanti a Viviano.

Giampaolo deve fare i conti con l'assenza del napoletano Quagliarella, che non scenderà in campo contro la sua ex squadra.

Scontato il turno di squalifica, torna tra i titolarissimi anche Kalidou Koulibaly. Per Sarri, anche in questo caso, il dubbio riguarda il fronte offensivo, dove Milik appare favorito su Mertens.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. A centrocampo giocherà Hamsik anche come premio per i 100 gol raggiunti; dall'altra parte Allan favorito, mentre in mezzo spazio a Jorginho.

Correlati:

Commenti


Altre notizie