Nuovo imbarazzo a Corte, ed è tutta colpa del padre di Meghan

Il principe Harry con la futura moglie Meghan

Thomas Markle avrebbe raccontato a TMZ di essere stato colpito da un infarto e per questo di non poter andare al matrimonio, ma sarebbe stata solo una scusa per non rivelare il vero motivo, ovvero lo scandalo foto.

Stando ai tabloid d'Oltremanica, l'uomo, sposato in seconde nozze dal 1979 al 1987 con Doria, la mamma di Meghan, avrebbe cercato di vendere al prezzo di 100 mila sterline alcune foto che lo ritraggono mentre sceglie l'abito per portare sua figlia all'altare, mentre si prepara al grande giorno facendo attività fisica o ancora mentre sbircia al pc alcune foto di Harry e Meghan.

Kensington Palace ha spiegato in un comunicato, che la notizia dell'assenza del padre di Meghan non sarà commentata perché "questo è un momento profondamente privato per miss Markle, in questi giorni prima del matrimonio". Ora, però, a quanto pare ha deciso di disertare le nozze per evitare di creare imbarazzo alla figlia e alla famiglia reale.

Il padre della futura consorte di Harry ha inoltre raccontato di essere stato perseguitato dai paparazzi nell'ultimo anno e di essere stato fotografato anche in occasioni private.

E anche la personalizzazione degli interni riflette il carattere esclusivo (e pienamente in tema "royal wedding") della vettura, col rivestimento in pelle grigio Satellite caratterizzato da finiture blu ed inserti cromati; i pannelli delle portiere che richiamano la fantasia del tetto; la decorazione coi nomi degli sposi, la data del matrimonio e alcuni messaggi di auguri che spicca sulla plancia, dal lato del passeggero e le cuciture a contrasto che formano la scritta "Love is" in rilievo sulle alette parasole. Ad esmepio, che Meghan e Harry rinvieranno il viaggio di nozze per partecipare a un party benefico organizzato dal principe Carlo il 22 maggio a Buckingham Palace.

Correlati:

Commenti


Altre notizie