Mattarella a Genova,visita Gaslini e Iit

Mattarella è arrivato a Genova

Giornata tutta genovese (e pausa dagli estenuanti lavori per la costituzione di un governo) per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che oggi, martedì 15 maggio, è atteso a Genova per una visita all'ospedale Gaslini e all'Istituto Italiano di Tecnologia, due delle eccellenze del capoluogo ligure. Ingente il dispositivo di sicurezza nell'area, mentre il protocollo si è svolto secondo le previsioni. Presenti anche la ministra della Difesa, Roberta Pinotti, e l'arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco.

Il capo dello Stato è atterrato alle 10.07 sulla pista dell'Aeropoorto Cristoforo Colombo, accolto al Colombo dal presidente dell'Aeroporto Paolo Odone e dal prefetto Fiamma Spena.

Il divieto riguarda largo Tolentino, via Redipuglia ambo i lati, tratto compreso tra largo Tolentino e largo Cattanei; via V Maggio ambo i lati, tratto compreso tra il civico 4A nero e l'intersezione con via G. Gaslini e via G. Gaslini tra via A. Carrara e via V Maggio stessa.

Mattarella ha visitato alcuni padiglioni e un hospice per i piccoli pazienti più gravi, e incontrerà gli insegnanti della scuola che da quaranta anni assiste i piccoli pazienti lungodegenti in ospedale. Lo stesso capo dello Stato ha voluto intrattenersi con maestri e professori che si spostano nei diversi reparti per portare le lezioni a letto dei piccoli pazienti. E proprio per commemorare Pertini lo stesso Mattarella aveva visitato la Liguria nel settembre del 2016, quando arrivò a a Stella San Giovanni (paese natale di Pertini) per celebrare i 120 anni della nascita del "presidente più amato dagli italiani". E' la seconda visita di un presidente della Repubblica dopo quella di Sandro Pertini nel 1985.

Alle 11.50 il presidente sarà invece a Morego, all'Istituto italiano di Tecnologia, accolto dal direttore scientifico, Roberto Cingolani, dal presidente, Gabriele Galateri di Genola, e dai vertici dell'Iit.

Correlati:

Commenti


Altre notizie