La frase del capolista 5 stelle: "Qui interessa più l'autonomia che l'onestà"

Il capo politico M5S Luigi Di Maio durante un'iniziativa del Movimento per le Regionali della Valle D'Aosta del 20 maggio Aosta 08 aprile

Da un giorno all'altro, lo slogan del Movimento 5 Stelle per la campagna elettorale alle regionali in Valle d'Aosta è cambiato: la parola chiave è passata da "onestà" ad "autonomia". "Allora, dobbiamo cambiare tutto, dobbiamo cambiare i manifesti, dobbiamo cambiare i volantini". "Se non parliamo di autonomia dicono che non avremo consensi".

"L'onestà non interessa ai valdostani, puntiamo sull'autonomia".

Il motivo lo spiega lo stesso Mossa, non senza sarcasmo: "Perché?"

Puntare più sull'autonomia anziché sui valori dell'onestà perché ai valdostani di quest'ultima "non è che gliene importa poi tanto".

Il capolista ha inoltre aggiunto che i vertici nazionali "esamineranno diversi bilanci e probabilmente ci proporranno anche un reddito di cittadinanza regionale".

Correlati:

Commenti


Altre notizie