Highlights: gara 1 EA7 Emporio Armani Milano-Red October Cantù 105-73

Playoff, Milano-Cantù 87-75, Ea7va sul 2-0

"Quando si perde una gara in questo modo c'è soltanto da dire una cosa - ha affermato Sodini- ovvero che l'avversario è stato superiore". Il Presidente Proli e il GM Portaluppi però non reputano Milano la favorita quest'anno, anche perché appunto la compagine meneghina ha terminato al secondo posto in regular season, ma è veramente così? La pallacanestro sembra uno sport complicato ma non lo è. Gli ultimi 10' sono pura accademia, l'Olimpia arriva al massimo vantaggio di +35 e c'è spazio per tutti, compresi il baby milanese Vecerina, autore di un punto su tiro libero. Dopodiché è vero che così come in qualunque momento possono produrre break, in ogni momento possono anche subirli. Poteva starci infatti che qualcuno di loro soffrisse un ambiente del genere e che avesse una reazione sul campo diversa da quella che avrei voluto io. Nella ripresa Brescia chiede aiuto al suo leader e Landry risponde come sa per il -1 ma sono Cotton e Sacchetti a mettere insieme il 7-0 che vale il primo sorpasso di Brescia nella partita. Quindi bisogna semplicemente colmare il gap, se si riesce, senza mai perdere ne consapevolezza e ne positività.

Tanti gli ex canturini tra le attuali fila milanesi: si pensi che i vari Cinciarini, Micov, Abass e Cusin in diverse stagioni hanno vestito la maglia biancoblù, mentre Burns pare destinato alla stessa strada, ma solo nella prossima estate.

Coach Simone Pianigiani ha parlato oggi dell'imminente serie di playoff contro Cantù. A me sinceramente di lasciare il ricordo di un giocatore che non piega le gambe non mi piace e sono sicuro che anche i miei ragazzi non vogliono lasciare questa immagine di se. Anche perché i miei giocatori sono stati poco reattivi ed i segnali di stanchezza nelle ultime partite si erano già visti. "Con un'aggressività e con un'intensità individuale diversa, con una struttura organizzativa migliore".

Correlati:

Commenti


Altre notizie