Hawaii, lava del vulcano Kilauea minaccia impianto geotermico: dichiarato stato calamità naturale

Eruzione alle Hawaii

Il vulcano Kilauea alle Hawaii continua a eruttare e la lava minaccia di avvicinarsi ad un impianto geotermico.

- Nel 1960, da una frattura laterale del vulcano Kilauea sono state costruite robuste barriere di contenimento per evitare venisse minacciata Kapoho.

A testimonianza di un'eruzione che non accenna a placarsi, si sono aperti sul suolo tre nuovi crepacci rigurgitanti magma. Dalle nuove fessure, che sono diventate in tutto 18, sono fuoriusciti schizzi di lava che sarebbero arrivati anche fino a 30 metri d'altezza.

Da quando è iniziata l'eruzione lo scorso 3 maggio circa duemila persone sono state evacuate e nella zona è in vigore una restrizione voli.

È quindi ormai sicuro, parola degli esperti, che il fenomeno si protrarrà ancora e c'è grande preoccupazione per possibili nuove deflagrazioni.

Correlati:

Commenti


Altre notizie