Aru: "Gran Sasso più adatto a me"

Percorso della tappa 9 del Giro d'Italia da Pesco Sannita a Campo Imperatore

La cronaca della tappa (Ansa) - Il britannico Simon Yates in maglia rosa ha vinto per distacco la 9/a tappa del 101/o Giro d'Italia di ciclismo, da Pesco Sannita (Benevento) al Gran Sasso (L'Aquila), località Campo Imperatore, lunga 225 chilometri. "Il 25enne leader della corsa non solo ha controllato i rivali, ma ha addirittura conquistato la tappa (e i 10" di abbuono) davanti a Pinot, Chaves e Pozzovivo, consolidando la testa della classifica. Ci voleva una conferma ed è venuta.

Il forcing finale ha fatto due vittime illustri: il capitano del Team Sky, Chris Froome e Fabio Aru (UAE Team Emirates), che negli ultimi 3 km di salita, hanno accusato un ritardo superiore al minuto, precipitando in classifica generale fuori dalla top ten. Inizialmente il più attivo è stato Giulio Ciccone, che è stato ripreso ai -1.7km, e poi è arrivata la stilettata di Lopez, che però si è staccato nel prosieguo della salita: il colombiano non è nuovo a questi exploit al contrario, ma il suo attacco ha avuto l'effetto di spompare Froome e Aru, che si sono staccati irrimediabilmente dagli altri big e sono andati alla deriva. La fuga con il passar dei chilometri perde pezzi.

In molti aspettavano la salita del Gran Sasso per iniziare a capire chi potrà provare a vincere il Giro d'Italia 2018 e le attese non sono state smentite. Masnada, 23 anni, da poco professionista, prova ad andarsene, uno strappo, poi un secondo e rimane solo. A rendere ancor di più accesa la sfida, il vento - a tratti forte - che ha "trattenuto" i ciclisti. Giovedì torneranno in scena i velocisti con la tappa numero 13 da Osimo a Imola di 213 chilometri e anche il giorno dopo le ruote veloci faranno da padrone con la Ferrara-Nervesa della Battaglia di 180 chilometri. Il gruppo dei migliori lo riprende ma l'immagine di questo giovanotto che tenta la grande impresa solitaria non verrà cancellata.

Per seguire invece la diretta streaming degli ultimi chilometri della tappa verso Campo Imperatore, con le immagini di Rai 2, clicca QUI. Ci si attende un nuovo scossone alla classifica generale, con le prime mosse da parte dei grandi favoriti alla vittoria finale.

L'occasione da sfruttare è dietro l'angolo, con la decima tappa, che sarà la più lunga: 239 km per attraversare tre regioni, ossia Abruzzo, Marche e Umbria.

L'inglese vince in Maglia Rosa sulla Montagna Pantani.

Correlati:

Commenti


Altre notizie