Koulibaly: messaggio a Sarri: "Vogliamo riprovarci, possiamo ancora fare la storia"

Napoli, Koulibaly:

Sul valore di 100 milioni ed il rapporto con NapoliMi dà soddisfazione ma non so se realmente valgo questa cifra. Sarà la gente a dirlo, io continuo a lavorare sul campo. Sono diventato anche papà e sono cambiato sotto tutti i profili.

Poteva essere l'uomo Scudetto, ma oggi Kalidou Koulibaly si limita a commentare con molta amarezza una volata finale che vedrà esultare ancora una volta la Juventus. Dobbiamo continuare con lui, ma la scelta spetta al mister e al Presidente. È un allenatore diverso dagli altri, vive il calcio e sta sempre a guardare i video delle altre squadre e le nostre partite perché vuole la perfezione. Ora non dobbiamo disperare: "l'anno prossimo ci riproveremo con più forza per vincere il tricolore, un titolo che una città come Napoli merita senza dubbio". Pensavo che ce l'avremmo potuta fare anche quando avevamo tanti punti dalla Juve. Certo, quel giorno, quando ho visto la palla in porta, non riuscii a realizzare di aver fatto gol.

La notte di Torino non la scorderà mai, così come mai scorderà quella che è stata Napoli dopo la vittoria allo Stadium. Sarri ha detto che a Firenze la partita è stata perso nello spogliatoio per Inter-Juve? Io non ho visto la partita e ho fatto bene, ma non è facile giocare dopo la Juve. Ma giocare dopo la Juve è sempre difficile.

"Ci siamo andati vicinissimi, ma non l'abbiamo vinto". Campionato? Siamo colpevoli tutti insieme, nella testa è successo qualcosa.

L'appuntamento è rinviato alla prossima stagione: "L'anno prossimo dovremo fare ancora di più per vincere lo scudetto". Arrivare a questo livello è molto difficile, in un'altra stagione con tutti questi punti avremmo già vinto lo scudetto. "Vogliamo fare un gran Mondiale, abbiamo tanti calciatori di grande qualità ed è il momento giusto per dimostrarlo". Siamo arrivati a certi livelli nel mondo che non si possono vedere queste cose.

Correlati:

Commenti


Altre notizie